Loading...
Home2022-06-29T19:33:57+00:00

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI), nel corso della seduta plenaria del 25 febbraio 2022 ha votato all’unanimità un comunicato di solidarietà nei confronti della popolazione ucraina, vittima dell’attacco militare da parte della Federazione russa. 

L’intero CSPI ha richiamato i valori di pace e di dialogo che sono a fondamento della scuola e dell’educazione,

auspicando la ripresa immediata della via diplomatica “per porre fine ad una guerra che – come ogni guerra –

porta solo distruzione e vittime innocenti”.

Ministero dell’Istruzione

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione
Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e

la valutazione del sistema nazionale di istruzione
Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

Comunicato stampa

Nel seguire con forte angoscia e preoccupazione gli eventi drammatici che stanno segnando le sorti dell’Ucraina,

il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione condanna il ricorso alla guerra da parte della Federazione russa ed esprime con viva partecipazione solidarietà al popolo ucraino, vittima di una inaccettabile prevaricazione delle proprie libertà fondamentali.

Il CSPI auspica che, nella speranza di un mondo senza conflitti e senza armi, si intraprenda al più presto la via del dialogo e della diplomazia per ripristinare la pace e porre fine ad una guerra che -come ogni guerra –

porta solo distruzione e vittime innocenti.

Nella convinzione che la scuola è da sempre e in ogni luogo uno spazio di confronto e di dialogo, un pensiero particolare va ai bambini, agli studenti e ai docenti dell’Ucraina, costretti a subire le conseguenze di una prepotente violazione dei diritti umani, che è destinata a segnare profondamente il vissuto personale nonché il percorso scolastico, educativo e formativo delle giovani generazioni.

Roma, 25 febbraio 2022

Anno scolastico 2021/22

A partire dal giorno 11/09/2021 tutti gli accessi nelle strutture scolastiche

del 1° Circolo “G. Oberdan” per tutte le persone (ad esclusione degli studenti)

saranno consentiti solo ed esclusivamente con esibizione e verifica

della certificazione verde COVID-19 o idonea certificazione di esenzione.

1° Circolo Didattico “G. Oberdan”

Viale Roma, 26  –  76123   Andria (BT)

e-mail: baee04900p@istruzione.it

pec: baee04900p@pec.istruzione.it

tel.: 0883/246219 fax: 0883/292298
Cod. Mecc.: BAEE04900P – Cod. Fisc.: 81003770724
Cod. Fatt. Elettronica: UF0WEN

Ultime News

Decreto-Legge 24 marzo 2022, n.24 recante «Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID- 19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza» – Aggiornamento indicazioni operative.

Marzo 28th, 2022|

Decreto-Legge 24 marzo 2022, n.24 recante Disposizioni urgenti

Scuola, in Gazzetta Ufficiale il decreto con le regole sulla gestione dei contagi dopo la fine dello stato di emergenza

Marzo 25th, 2022|

Le regole generali di sicurezza a partire dal 1° aprile [...]

Avviso di selezione pubblica per affidamento di incarico per attività rivolta ai docenti in materia di inclusione degli alunni

Marzo 7th, 2022|

Avviso di selezione pubblica per affidamento di incarico per attività [...]

Circolare n. 122 – Comparto Istruzione e Ricerca – Settore Scuola. Sciopero generale nazionale proclamato per la giornata del 8 marzo 2022 dalle Associazioni Sindacali :

Marzo 5th, 2022|

122 Circolare sciopero del 08 marzo 2022 - Ministero Istruzione [...]

TGR Puglia – Riflessione partecipata sull’atto vandalico del 09/02/2022 – AZIONI STRATEGICHE CONDIVISE tra Scuola e territorio.

Febbraio 27th, 2022|

Riapertura di presentazione di messa a disposizione per eventuale stipula contratto a tempo determinato a.s. 2021/2022- personale docente.

Febbraio 16th, 2022|

Riapertura di presentazione di messa a disposizione per eventuale stipula [...]

 

Button Text Accessibilità